Login  
Ricerca
 C. FISC. e P.IVA 01565770441 - domenica 17 ottobre 2021
 
 
 
COME DEFINIRE I TIPI DI PAGAMENTO
 
 

In TGSpeedy, i tipi di pagamento vengono utilizzati in una fattura attiva per determinare la forma di incasso del pagamento (bancomat, bonifico, assegno, contanti, etc.). Gli stessi tipi di pagamento vengono poi utilizzati nella registrazione di una fattura passiva per indicare la modalità con la quale verrà pagato il documento.

Per gestire i tipi di pagamento è possibile utilizzare la corrispondente maschera apribile dal menu Orologio->Tabelle->Tipi di pagamento

Come si nota dalla figura, è possibile definire un numero illimitato di tipi di pagamento. Per ciascuna tipologia di pagamento è possibile determinare

  • La descrizione
  • Il conto che il sistema deve utilizzare in fase di utilizzo del tipo di pagamento in una fattura attiva
  • Il conto che il sistema deve utilizzare in fase di utilizzo del tipo di pagamento in una fattura passiva
  • La tipologia da utilizzare per la trasmissione e la ricezione delle fatture elettroniche
  • I ruoli abilitati all'utilizzo del tipo di pagamento. In questo caso solo i membri dei ruoli in corrispondenza della casellina selezionata nel riquadro in basso alla maschera, saranno abilitati a visualizzare il tipo di pagamento corrispondente, tra quelli disponibili

Per i tipi di pagamento che prevedono un movimento bancario, sulla parte destra della maschera, sarà possibile indicare la descrizione della banca e le coordinate bancarie. Queste saranno le stesse che verranno riportate in una fattura, nel momento in cui si seleziona il tipo di pagamento corrispondente.

Quando un tipo di pagamento non è più necessario, per mantenere lo storico, è possibile disattivarlo invece che eliminarlo. Spuntando la casellina nella colonna 'Disattivato', sarà dunque possibile conservare il tipo di pagamento ed evitare che questo possa essere scelto nei futuri documenti.

 
    
 
Copyright 2001 by SIRIO Informatica s.a.s. - SIRIO Informatica s.a.s.