Login  
Ricerca
 C. FISC. e P.IVA 01565770441 - domenica 17 ottobre 2021
 
 
 
TGSpeedy - Configurazione posta in uscita
 
 


TGSpeedy può inviare una email senza bisogno di un client di posta esterno come, ad esempio, Microsoft Outlook.

Quando si invia una email tramite TGSpeedy, questa viene inviata tramite il nostro server di posta in uscita. Chi riceve il messaggio di posta elettronica, lo riceve da un nostro indirizzo email non abilitato alla ricezione di posta. In realtà l'utente che riceve il messaggio non vedrà il nostro indirizzo di posta elettronica ma quello dell'operatore di TGSpeedy che in quel momento ha inviato l'EMail.

Quindi facendo click su Rispondi, per un messaggio ricevuto da TGSpeedy, la risposta arriverà direttamente sulla casella di posta elettronica dell'operatore che ha eseguito l'invio dell'email da TGSpeedy. Se ad esempio Mario Rossi, ha come indirizzo EMail impostato nella propria anagrafica, mario.rossi@gmail.com, chi riceve il messaggio email da TGSpeedy, vedrà come indirizzo del mittente mario.rossi@gmail.com, anche se tecnicamente l'indirizzo del mittente è quello del nostro cloud. Questo sistema di invio, per alcuni client di posta elettronica, non è ben visto e, per questo motivo, possono identificare il messaggio email ricevuto come SPAM.

Per ovviare a questo problema è possibile impostare in TGSpeedy il server che si occuperà dell'invio del messaggio, impostando le proprie credenziali rilasciate dal provider dei servizi.

Per impostare il proprio server di posta elettronica, accedere alla maschera Orologio->Sistema->Opzioni e seguire le indicazioni riportate nella figura seguente.

SMTP TGSpeedy

Dopo aver aperto la maschera opzioni, selezionare la scheda Ambiente ed impostare le informazioni desiderate

  1. Firma EMail: è possibile specificare una firma da utilizzare in ALTERNATIVA a quella che TGSpeedy compone in automatico, al momento di inviare una email. La firma composta in automatico da TGSpeedy comprende, nell'ordine, il nome dell'operatore che sta eseguendo l'invio, il logo/ragione sociale dell'azienda, i recapiti telefonici e l'indirizzo dell'azienda ed, infine, l'informativa sulla privacy EU. Nel riquadro è possibile indicare testo ed immagini, in modo da comporre liberamente la firma desiderata.
  2. Mittente: quando TGSpeedy invia una email lo fa impostando come mittente l'indirizzo email dell'operatore che esegue l'invio. Se si specifica nel riquadro mittente un indirizzo di posta, questo sarà quello utilizzato da TGSpeedy come mittente, in ALTERNATIVA a quello previsto dall'operatore.
  3. SMTP Server: il server di uscita è rappresentato da un indirizzo, da una porta (un numero), dal nome utente (in genere il nome della propria casella di posta) e da una password (in genere quella utilizzata per consultare la posta elettronica della casella indicata come nome utente). Per ottenere queste informazioni si consiglia di rivolgersi al proprio provider della propria casella di posta elettronica o a personale esperto. Una volta impostato l'indirizzo SMT e confermato le modifica facendo click sul pulsante conferma (pulsante con la spunta verde in basso a destra della maschera), si consiglia di collaudare la modifica eseguendo una prova di invio (Orologio->Operazioni->Comunica->Invia ...)
 
    
 
Copyright 2001 by SIRIO Informatica s.a.s. - SIRIO Informatica s.a.s.